Reddito energetico

You are here:
Reddito energetico

L’ aiuto economico per famiglie a basso reddito che vogliono installare un impianto fotovoltaico

 

CON QUESTO BONUS POTRAI RIDURRE I COSTI ENERGETICI E FARE UN PASSO VERSO LE FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI 

Reddito Energetico 2024: una misura per l’equità e la sostenibilità

Il Reddito Energetico 2024 rappresenta un passo avanti significativo verso un futuro energetico più equo e sostenibile. Si tratta di un incentivo concreto che mira a supportare le famiglie con un basso Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) nell’installazione di impianti fotovoltaici per l’autoconsumo.

Con un occhio attento sia alla giustizia sociale che all’ambiente, il Reddito Energetico persegue un duplice obiettivo:

Sollievo dalle bollette energetiche:

Le famiglie in condizioni di disagio economico, con un ISEE inferiore a 15.000 euro (o 30.000 euro in caso di famiglie numerose con 4 o più figli a carico), potranno beneficiare di un sostegno concreto per contrastare il caro bollette e l’aumento dei costi energetici.

Transizione verso l’energia solare:

Promuovendo l’installazione di impianti fotovoltaici da 2 a 6 kW per l’autoconsumo, il Reddito Energetico incentiva l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili. Questo contribuisce alla sicurezza energetica del Paese e alla riduzione delle emissioni di gas serra, favorendo un futuro più sostenibile per tutti.

A chi è rivolto:

il Reddito Energetico si configura come un sostegno economico destinato a nuclei familiari con ISEE inferiore a 15.000 euro, o 30.000 euro in caso di famiglie numerose con almeno 4 figli a carico. Il programma è finanziato dal Fondo nazionale per il reddito energetico, che ammonta a 200 milioni di euro complessivi.

Per poter procedere alla prenotazione del reddito energetico occorre avere preliminarmente per la compilazione del contratto la documentazione in elenco

Si ricorda che l’ISEE del richiedente (che dovrà essere il proprietario o avente diritto reale dell’immobile) dovrà essere di €15.000,00 oppure €30.000,00 se con quattro figli a carico. Al momento si firmerà un’autocertificazione per poi avere il documento ufficiale successivamente.

Carta d'identità e Codice Fiscale fronte - retro
Visura catastale (se disponibile)
Atto di proprietà immobile o concessione edilizia o documenti che attestino un diritto reale sull'immobile
Bolletta luce
ISEE del richiedente
carica la documentazione